mercoledì 28 dicembre 2016

Photo Gallery Antiche mura oltre i confini

Al seguente link sarà possibile visionare una selezione di scatti fotografici relativi alla serata "Antiche Mura oltre i Confini", tenutasi ad Oulx lo scorso 23 dicembre.

https://www.flickr.com/photos/139858459@N07/albums/72157674520166603

domenica 18 dicembre 2016

Photo Gallery - Terzo Anniversario di Vivere le Alpi

A questo link potrete trovare la gallery fotografica del terzo anniversario di Vivere le Alpi, tenutosi il 17/12/2016 presso il Museo di Scienze Naturali di Pinerolo con la partecipazione dell'Associazione La Valaddo, del Centro Animali Non Convenzionali, del Parco Alpi Cozie e dell'Associazione L'arte nell'essere Lupo.

Al convegno, si segnala, in parallelo, la mostra fotografica "Attimi", curata da Giuseppe Martini e Lorenzo Argento, allestita sino al mese di marzo 2017 presso la sede del Museo di Scienze Naturali.

https://www.flickr.com/photos/139858459@N07/albums/72157676375750801

martedì 29 novembre 2016

Alla scoperta degli animali che "vivono" le Alpi

Dopo il rinvio forzato causato dall'alluvione che ha duramente colpito il pinerolese, l' Associazione Culturale "Vivere le Alpi" per il suo III anniversario invita nuovamente tutti a scoprire gli animali che "vivono" le Alpi con un pomeriggio culturale ospitato dai locali dell' ANP - Civico Museo di Scienze Naturali Mario Strani in cui interverranno numerose associazioni ed istituzioni impegnate nella tutela della fauna alpina selvatica e non.

Sabato 17 dicembre 2016, presso il Museo di Scienze Naturali di Pinerolo
 
Scopriremo insieme l'attività de Il Rifugio degli Asinelli ONLUS di Sala Biellese, del C.A.N.C. - Centro Animali Non Convenzionali di Torino e l'impegno dell'associazione L'arte nell'essere lupo e del Parco Alpi Cozie nelle nostre valli.
Sarà possibile visitare l' ANP - Civico Museo di Scienze Naturali Mario Strani e la mostra di fotografia naturalistica curata da Giuseppe Martini e Lorenzo Argento.
Verranno inoltre consegnati al C.A.N.C. - Centro Animali Non Convenzionali di Torino gli oltre 50 kg di alimenti e materiali dall'Associazione negli ultimi mesi.
Nell'ambito della manifestazione verranno inoltre premiati i vincitori di Scatta il Forte, il concorso fotografico organizzato insieme all'Associazione Culturale La Valaddo per la promozione delle opere fortificate alpine.
Al termine del pomeriggio un rinfresco aperto a tutti i partecipanti per augurare a tutti voi buone feste!


lunedì 28 novembre 2016

Fotografia, Psicologia e Droni

L'ultima lezione del corso di fotografia patrocinato dall'Associazione Vivere le Alpi è aperta a tutti ed è costituita da una serata culturale, durante la quale l’Avv.Luca Grande approfondirà il tema della legislazione vigente riguardante l’uso dei droni per riprese fotografiche 
e la Dott.ssa Valentina Bolla (Psicologa e Psicoterapeuta) terrà un intervento dal titolo “Il racconto della nostra storia personale e familiare attraverso la fotografia”. 
La serata si terrà venerdì 2 dicembre alle 21.00 presso la sede dell'Associazione Vivere le Alpi, a Pinerolo in via Clemente Lequio 24.
 
L'ingresso è gratuito, ma limitato a 20 persone: è quindi necessario mandare una mail di prenotazione a viverelealpi@gmail.com

giovedì 24 novembre 2016

Terzo Anniversario di Vivere le Alpi - 26/11/2016 e Vincitori Scatta il Forte 3

Il 26 di novembre, ore 14,30, si terrà, presso la prestigiosa cornice di Villa Prever (Viale della Rimembranza n. 65), sede del Museo di Scienze Naturali di Pinerolo, il Terzo Anniversario di Vivere le Alpi.

Mentre l’anno scorso il tema portante erano le fortificazioni e lo Chaberton, quest’anno viriamo decisamente su tutti coloro i quali, oltre a noi, “vivono le Alpi”: e quindi, ecco un evento che vedrà protagonisti i nostri amici animali, con una esposizione fotografica faunistica curata da Giuseppe Martini e Lorenzo Argento, il nostro più giovane e talentuoso associato, con l’intervento degli amici del CANC, Centro Animali non Convenzionali, del Rifugio degli Asinelli di Sala Biellese e con le splendide proiezioni dei lupi che sono tornati a popolare le nostre montagne curate dall’Associazione “L’Arte dell’essere lupo”, che verranno accompagnate dalle parole di un amico storico di Vivere le Alpi, Bruno Usseglio, che interverrà in rappresentanza dell’Ente Parco Alpi Cozie.

Siamo lieti di avere così tanti importanti realtà al nostro Anniversario e in tale sede, oltre ai vari interventi, saranno presenti i vari banchetti dei vari soggetti coinvolti (cui doneremo tutto il materiale raccolto come elencato nella precedente comunicazione). Inoltre, sarà possibile effettuare le visite guidate al Museo di Scienze Naturali e al termine dell’evento vi sarà un piccolo rinfresco.

Ciò, oltre alla possibilità di tesserarsi a Vivere le Alpi e anche a tal proposito comunichiamo che abbiamo ritenuto di mantenere ferme le quote di tesseramento: 5,00 € per i rinnovi e 6,00 € per i nuovi tesseramenti.

Infine…come anticipato già un anno fa, il 26 novembre, durante il pomeriggio culturale, si terranno le premiazioni del concorso Scatta il Forte, che ufficializziamo di seguito: vince, replicando il successo della prima edizione Luigi Avondo, che si aggiudica il pernottamento per due persone nel B&B di charme ad Oulx con la fotografia “Forte di Fenestrelle”, risultata la più votata dal pubblico. Secondo posto per Federico Milesi che vince l’aperitivo di benvenuto e la cena presso l’Agriturismo Costa Lourens di Torre Pellice con il suo scatto “Exilles, il gigante nella nebbia”, mentre sul terzo gradino del podio, ad aggiudicarsi un buono spesa di € 50 presso “Fotografica Gariglio” di Perosa Argentina, sale Enrico Durando con “Le caserme del Gran Serin”.
Quarto Claudio Bonifazio, campione uscente, con lo scatto “Chaberton, dominio sulla val Thuras” e quinto Walter Riccio con “Caserma Malamot, la dove osano le aquile”, entrambi ad aggiudicarsi una creazione artistica dell’artista Roberta Amprino e una stampa fotografica di un’opera di Giuseppe Martini.
Inoltre, una giuria tecnica ha ritenuto, come già anticipato, di assegnare anche un premio ulteriore, consistente in un’opera artistica messa a disposizione dall’artista Mery Rigo e da un’opera fotografica concessa da Giuseppe Martini e tale premio lo potrà ritirare Michele Francesco Barale, con la sua fotografia “Mare-il confine è orizzontale – Batteria dello Chaberton”. Le motivazioni verranno spiegate direttamente all’anniversario dai membri della giuria tecnica che premieranno direttamente il vincitore.

Tutte le fotografie, in particolare quelle vincitrici, saranno proiettate durante la premiazione, quando verrà elencata anche la classifica definitiva e ringrazieremo una volta di più tutti i partecipanti e gli sponsor. Complimenti, infatti, a tutti i fotografi, che con le loro opere hanno valorizzato il patrimonio fortificato presente sulle nostre montagne.

Vi aspettiamo numerosi per il nostro compleanno, per cercare di offrirvi ancora una volta un modo speciale per “Vivere le Alpi”.
Luca Grande - Presidente di Vivere le Alpi

domenica 30 ottobre 2016

Esito raccolta cibo secco e materiali per centri di recupero faunistico



Vi comunichiamo l'esito della raccolta di cibo a lunga conservazione e materiali vari effettuata dall' Associazione Vivere le Alpi nei mesi di settembre e ottobre 2016 con i relativi destinatari.
Ringraziamo tutti coloro che con le loro donazioni ci hanno aiutato a mettere insieme oltre 56 kg di alimenti per diverse tipologie animali, oltre a coperte ed attrezzature varie.

Canile Rifugio di Cavour (TO)

COPERTE:
n. 4 coperte in pile
n. 1 piumino
n.1 coperta in lana
n. 1 plaid
n. 1 sacco croccantini cane – 20 kg
n. 2 Osso di prosciutto crudo misura grande



Il Rifugio degli Asinelli di Sala Biellese (BI)

MARMELLATE:
n. 2 vasetti marmellata – 2x400 gr
n. 6 vasetti marmellata– 6x350g


Centro Animali Non Convenzionali di Grugliasco (TO)

MATERIALI VARI:
n. 1 mangiatoia in legno
n. 1 mangiatoia in ferro
n. 2 bevitori per pulcini e pollame
n. 1 mangiatoia in plastica
n. 1 beverino per uccellini
CROCCHETTE e CIBI VARI CANI E GATTI:
n. 1 sacco croccantini gatto – 20 kg
n.1 sacco croccantini misti – 1 kg
n. 1 busta croccantini gatti – 100 g
n. 3 sacchi croccantini gatto– 3x400 g
n. 2 vasetti omogeneizzati al prosciutto – 2x80 g
n. 4 scatolette gatti – 4x85 g
n. 2 scatolette gatti – 2x125 g
n. 2 patè gatti – 2x100 g
n. 2 scatoletta gatti – 2x405 g
n. 12 buste bocconcini gatti gusti vari – 12x100 g
n. 1 scatoletta cani – 1,2 kg
n. 1 scatoletta cani – 800 g
n. 1 scatoletta cani 1,25 kg
n. 1 scatoletta cani – 405 g
n. 1 salame cani – 800 g
CIBI VARI:
n. 2 sacchi granaglie per uccelli – 2x1 kg
Farina lattea per capretti
n. 2 sacchi pastoncino per uccelli – 2x400 g
n. 1 sacco granaglie per roditori – 800 gr
farina lattea per capretti

venerdì 21 ottobre 2016

Raccolta di cibo a lunga conservazione e materiale per centri di recupero faunistico

L' Associazione Culturale "Vivere le Alpi" promuove un momento di raccolta di cibo a lunga conservazione e materiali vari da destinare ai centri di recupero faunistico.
Vi aspettiamo c/o la sede dell'associazione sabato 29 ottobre dalle 9.00 alle 12.00: per chi vorrà aiutarci, in omaggio un piccolo gadget con le bellissime fotografie naturalistiche di Giuseppe Martini.


domenica 9 ottobre 2016

Ottobre con Vivere le Alpi - Scatta il Forte e Mostre fotografiche

Sono online da alcuni giorni sul portale dell'Atlante delle Opere Fortificate, le fotografie partecipanti al concorso fotografico Scatta il Forte, terza edizione.Le potete vedere al seguente link:
oppure alla seguente pagina FB: Scatta il Forte III | Facebook
Ricordiamo che fino al 31/10 p.v. potrete votare un massimo di tre fotografie con una preferenza ciascuna cliccando su like sulla piattaforma facebook oppure inviando una mail con la/e fotografia/e preferita a: viverelealpi@gmail.com.
Fino al 31/10, sarà, inoltre, ancora aperta la mostra fotografica cui prendono parte i nostri Beppe Martini e Luigi Avondo presso il Polivalente di Inverso Pinasca.

Sempre Beppe Martini, questa volta insieme al nostro più giovane associato Lorenzo Argento, inaugurerà sabato 15/10, ore 16,30, all'Agriturismo Costa Lourens di Torre Pellice, la mostra fotografica "Battti d'Ali".

In ultimo, il 29/10, dalle 9 alle 12, proseguirà, presso la sede di Via Clemente Lequio 24 a Pinerolo, la raccolta di materiale da parte di Vivere le Alpi in favore del CANC e del Rifugio degli Asinelli. Per info: http://viverelealpi.blogspot.it/2016/10/raccolta-di-cibo-lunga-conservazione-e.html

Vi ricordiamo, infine, che sono gli ultimi giorni per procedere alle iscrizioni al corso di fotografia che Vivere le Alpi patrocina, ospitandolo nella propria sede, organizzato e tenuto da Luigi Avondo, giovane e valevole fotografo, già vincitore di plurimi concorsi fotografici della nostra associazione (su tutti quello del 1 maggio 2014 a Luserna S.G. e la prima edizione di Scatta il Forte), titolato e qualificato (frequenta Ottica all'Università di Torino ed è in possesso di un master in fotografia allo IED di Torino e corso specialistico internazionale con diploma di partecipazione presso l'innovativo centro Camera di Torino). Il corso avrà durata di 5 lezioni di 1h.30minuti che avranno luogo venerdì 14/10, venerdì 21/10, venerdì 28/10, venerdì 11/11 e venerdì 18/11. In chiusura il 25/11 vi sarà un piccolo seminario in cui il sottoscritto terrà una breve disamina dei profili giuridici connessi all'utilizzo dei droni e la Dott.ssa Valentina Bolla, psicologa e psicoterapeuta, illustrerà il ruolo della fotografia nel racconto della nostra storia personale e famigliare. A tali lezioni seguirà anche un'uscita "sul campo" per mettere in pratica con il docente quanto appreso in teoria.
Tale corso ha un costo di € 100,00 che per gli associati di Vivere le Alpi o per chi intenda tesserarsi per il 2017 si riduce ad € 85,00.
Per info e iscrizioni, scrivete a questa e-mail o chiamate il numero 3349195377 (Luigi).

Luca Grande - Presidente di Vivere le Alpi

venerdì 30 settembre 2016

Aperture dei rifugi antiaerei di Villar e Inverso e mezzi storici della II Guerra Mondiale



In occasione del II Raduno di mezzi storici "Monte Freidour" organizzato dal Gruppo Storico 2194, l’Associazione Culturale “Vivere le Alpi” propone aperture dei rifugi antiaerei di Villar Perosa dalle 14.00 alle 17.00. Negli stessi orari saranno anche visitabili i rifugi antiaerei di Inverso Pinasca, grazie alla collaborazione con l' Associazione Natura Verde Acqua.


 Alle 14.15 circa presso via della Braida, davanti ai rifugi di Villar Perosa, saranno inoltre visionabili i mezzi storici della Seconda Guerra Mondiale, provenienti da San Pietro Val Lemina a cura del Gruppo Storico 2194; una volta conclusa la visita a Villar Perosa, i mezzi proseguiranno verso i rifugi di Inverso Pinasca, sostando nel piazzale antistante all'ingresso.
Per info sul raduno storico: http://www.trediciottobre1944.altervista.org/

 

lunedì 12 settembre 2016

Vivere le Alpi con...un corso di fotografia!

L'autunno, si sa, è tempo di scuola e corsi di formazione...
Per imparare a conoscere meglio la propria macchina fotografica digitale, per migliorare i propri scatti imparando le nozioni dell'impostazione manuale oppure semplicemente per scoprire funzioni inaspettate della App fotografica del proprio smartphone...

L' Associazione Culturale "Vivere le Alpi" vi propone un corso base di fotografia digitale tenuto nella sede di Largo Lequio a Pinerolo da Luigi Avondo
 
Per 5 venerdì il corso prevede lezioni frontali, approfondimenti ed esercitazioni in aula; 
durante l'ultima lezione, invece, potrete fare pratica sul campo con un'uscita fotografica accompagnati dal docente.

E se siete appassionati di fotografia, non smettete di seguirci: stiamo preparando numerose novità!

Info e prezzi nella locandina.

venerdì 26 agosto 2016

4 settembre: apertura dei rifugi antiaerei

In occasione del II° TROFEO GIOVANNI AGNELLI, che si terrà a Villar Perosa il week end del 3 e 4 settembre 2016, per far rivivere lo storico trofeo che l'Avvocato volle organizzare nel 1966, durante la mattinata vi sarà una sfilata di 24 auto storiche FIAT che saliranno fino a Pra Martino; mentre nel pomeriggio, la nostra associazione curerà l'apertura dei rifugi antiaerei costruiti nel 1943 e voluti dalla famiglia Agnelli per proteggere la popolazione dai bombardamenti alleati. 


Come gesto di solidarietà verso i Comuni e le popolazioni colpite dal terremoto in centro Italia, abbiamo deciso
di devolvere le offerte liberali raccolte dall' Associazione durante tale apertura alla Croce Rossa Italiana impegnata nei soccorsi.


Vi aspettiamo ai Rifugi di Villar Perosa, domenica 4 settembre dalle 14.00 alle 18.00.

venerdì 19 agosto 2016

Riceviamo e pubblichiamo: Tra vini e piatti tradizionali prende il via il 28 agosto la 30° Mangialonga di La Morra



Pronti, partenza e…via…! Quattro chilometri all’insegna del gusto e delle tradizioni da percorrere tra vigneti patrimonio dell'Unesco. Barolo, Nebbiolo, Barbera e Moscato saranno il nettare di Bacco che ristorerà i “passeggiatori”, insieme alle prelibatezze culinarie proposte dai produttori locali. Tutto questo è la “Mangialonga” di La Morra, grazioso centro in provincia di Cuneo che basa la sua storia e la sua economia sul Barolo: la   manifestazione torna puntuale domenica 28 agosto e spegnerà quest’anno le prime 30 candeline; una ricorrenza che andrà festeggiata a dovere, anche se non servirà essere maratoneti professionisti, né sportivi allenati: basterà saper apprezzare le bellezze naturali, le passeggiate nel verde e l’enogastronomia di qualità. D’altronde siamo nelle Langhe del Barolo, la piccola striscia di terra che si estende nella zona meridionale del Piemonte che il “re dei vini” ha reso famosa in tutto il mondo.



Ad attendere i partecipanti sarà un percorso di 4 chilometri che si snoderà attraverso paesaggi di rara bellezza; fra dolci colline sulle quali i vigneti disegnano precise geometrie, sono in programma 6 tappe gastronomiche dove sarà possibile degustare i prodotti tipici della cucina di Langa accompagnati dai vini più pregiati della zona. Giunta alla 30° edizione, la “Mangialonga” propone ai partecipanti di ogni età una passeggiata enogastronomica non competitiva tra piatti tipici e vigneti talmente belli da essere stati inseriti tra i siti Patrimonio dell’Unesco: e così la dimensione naturalistica si accompagnerà a quella gastronomica con la degustazione dei migliori piatti e vini della zona: assaggiare piatti dal sapore unico direttamente nei luoghi in cui vengono prodotti è un’esperienza che vale davvero la pena di essere provata!
Si partirà con l’aperitivo a base di prodotti tipici della Langa abbinati a ospiti d’eccezione, i vini francesi di Ladoix (Borgogna); poi ecco le prime tappe con salumi locali, lardo e Dolcetto d’Alba, e con raviole al plin in abbinamento con Nebbiolo d’Alba, Barbera d’Alba e Langhe DOC. Un sorbetto al limone rinfrescherà la quarta fermata prima di un tuffo nei sapori forti della zona: bocconcini di vitello al Barolo e polenta da gustare insieme al Barolo DOCG dei produttori di La Morra, selezione di formaggi delle vallate Cuneesi e dolci della tradizione con l’immancabile Moscato d’Asti DOCG.
 Il costo della partecipazione, comprensivo di taschino e bicchiere da degustazione che sarà fornito in omaggio, è di 50 euro per gli adulti e di 20 euro per i ragazzi dai 13 ai 17 anni, mentre per i minori di 12 anni l’iscrizione è gratuita. Partecipare alla Mangialonga, inoltre, può essere una buona occasione per visitare il territorio delle Langhe del Barolo, ricco di splendide colline sulle cui cime sono arroccati castelli e fortezze medievali. Ma anche il piccolo centro di La Morra riserva gradite sorprese: qui, nel 1862, morì il compositore e violinista Giuseppe Galbetti, autore della Marcia Reale, che fu l’inno nazionale italiano fino al 1946; a pochi passi dalla torre campanaria del ‘700, un busto marmoreo lo ricorda, accanto al monumento bronzeo al Vignaiolo d’Italia, opera di Antonio Munciguerra.

Info
Data –  28 agosto
Località – La Morra – Cuneo
Tel – 3408505381