sabato 27 febbraio 2016

Rifugiati nella Lettura - #2: "Di qui non si passa! ... forse"

L'Associazione Vivere le Alpi, in collaborazione con il Comune di Villar Perosa, 
propone una nuova iniziativa, chiamata "Rifugiati nella Lettura":
un ciclo di presentazioni di libri scritti da autori locali nei rifugi antiaerei di Villar Perosa.
--------------------------------------
Il secondo appuntamento è fissato per venerdì 4 marzo 2016 con la presentazione del volume
"Di qui non si passa! ... Forse" - Forti, fortificazioni minori e fatti d'arme nelle valli Pragelato, Perosa, Pellice e San Martino fra XVI e XVIII sec.” 
curato da Ettore Peyronel e Bruno Usseglio e incentrato sulla riscoperta delle fortificazioni minori nelle valli Pellice, Chisone e Germanasca. 
La presentazione (con inizio alle 21.00) è preceduta dalla possibilità di effettuare una breve visita ai rifugi antiaerei curata dall' Associazione Culturale "Vivere le Alpi" (alle ore 20.30). 
L'ingresso è gratuito, eventuali offerte all'associazione (per la visita o per i gadget) sono utilizzate per l'organizzazione di eventi ed attività culturali

giovedì 4 febbraio 2016

Rifugiati nella Lettura - #1: "Luoghi e dintorni della Serenissima Repubblica della Val San Martino"

L'Associazione Vivere le Alpi, in collaborazione con il Comune di Villar Perosa, 
propone una nuova iniziativa, chiamata "Rifugiati nella Lettura":
un ciclo di presentazioni di libri scritti da autori locali nei rifugi antiaerei di Villar Perosa.
--------------------------------------
Il primo appuntamento è fissato per venerdì 5 febbraio 2016 con la presentazione del volume "Luoghi e dintorni della Serenissima Repubblica 
della Val San Martino” 
curato da 15 autori locali e contenente storia, leggende e curiosità sulla Val Germanasca. 
La presentazione (con inizio alle 21.30) è preceduta dalla possibilità di effettuare una breve visita ai rifugi antiaerei curata dall' Associazione Culturale "Vivere le Alpi" (alle ore 21.00). 
L'ingresso è gratuito, eventuali offerte all'associazione (per la visita o per i gadget) sono utilizzate per l'organizzazione di eventi ed attività culturali