sabato 25 marzo 2017

Apertura rifugi antiaerei 26/03 nell'ambito della Semaine du français et du patois

Dopo aver già aperto le porte dei rifugi antiaerei di Villar Perosa ad alcune scuole, domenica 26 marzo vi sarà la prima apertura al pubblico del 2017. Per l'occasione, l'apertura del rifugio antiaereo della Riv di Via della Braida che avrà luogo dalle 14,30 alle 17,30, sarà inserita nel programma della Semaine du Français et du Patois.
La Semaine de la langue française et de la francophonie è un'iniziativa creata nel 1995 dal Ministero della Cultura che viene organizzata ogni anno intorno al 20 marzo, giornata internazionale della francofonia. Quest anno, l'evento si svilupperà nelle giornate del 24, 25 e 26 marzo in vari comuni delle valli Pellice, Germanasca e Chisone (programma completo su https://semainedufrancaisetdupatois.wordpress.com/) grazie al coordinamento dell'Unione Montana del Pinerolese, dell'Unione Valli Chisone e Germanasca e dell'Associazione Balancé e alla partecipazione di molte realtà e associazioni.
Per quanto riguarda, nello specifico, Vivere le Alpi, la nostra associazione, in stretta collaborazione con gli amici dell'Associazione La Valaddo, ha posto in essere - e sta tutt'ora ponendo in essere - plurime iniziative finanziate con i fondi stanziati dalla Legge 482/1999 a tutela delle lingue minoritarie e prorpio all'interno dei rifugi antiaerei è possibile fruire di una guida cartacea trilingue (italiano, francese ed inglese) a colori ed illustrata che accompagna il percorso dei visitatori.
Tale guida cartacea, frutto del finanziamento sopra menzionato è a disposizione del visitatore, in ossequio al principio per cui crediamo sia giusto che tutti quanti possano beneficiare concretamente di un'opera realizzata con un finanziamento pubblico.
Questa è soltanto la prima delle periodiche aperture dei rifugi antiaerei che intendiamo fare nel 2017 e soprattutto è il primo di una lunga (lunghissima) lista di eventi ed iniziative che Vivere le Alpi vi proporrà a breve per il 2017...lavoriamo dietro le quinte...e...vi aggiorneremo presto!
Nel frattempo, ci vediamo il 26 marzo dalle ore 14,30 alle ore 17,30.

domenica 5 marzo 2017

La coperta del coraggio

L'Associazione Culturale "Vivere le Alpi" e La Tèto Aut appoggiano un'iniziativa pensata e promossa dall'Associazione Borgo Sant'Antonio Porta Pesa di Perugia chiamata “La coperta del coraggio”: si raccolgono quadrati di lana (lavorati all’uncinetto o a maglia) o di stoffa di 30 centimetri di lato da unire in coperte che verranno donate alle popolazioni terremotate del centro Italia.
Vivere le Alpi e “La Teto Aut” si fanno carico della raccolta dei quadrati di lana e stoffa a livello pinerolese e provvedono ad un invio cumulativo che avverrà entro fine agosto.
Tutti coloro che vogliano realizzare e donare questi quadratini oppure offrirsi per assemblarli in coperte possono farlo contattando le associazioni. La raccolta termina domenica 20 agosto 2017. Per info e consegne:
Per l’Associazione Culturale Vivere le Alpi: viverelealpi@gmail.com, oppure contattando Simona Pons  al numero 346.60.98.402.
Per l’Associazione La Teto Aut, contattando Manuela Ressent al 338.85.92.385.